RISPARMIO ENERGETICO GRAZIE ALL’AUTOMAZIONE INTELLIGENTE DELL’EDIFICIO

Un intelligente e integrata automazione dell’edifico e degli ambienti, può produrre un considerevole risparmio dell’energia senza sacrificare il comfort. La norma europea EN 15232 (prestazioni energetiche degli edifici-impatto sull’automazione dell’edificio), divide l’automazione dell’edificio in quattro classi di efficienza energetica da A a D. Per esempio, la classe energetica A afferma che il risparmio di energia ottenibile nella gestione di un edificio utilizzato per uffici, può raggiungere un 30% in più rispetto ad un riferimento standard. La gamma di prodotti in tema di controllo e regolazione degli impianti  proposta da ML Group offre importanti prerequisiti adatti ad assicurare un’efficienza energetica conforme alla classe di efficienza A.

Efficienza energetica

I moderni controllori si scambiano le informazioni riguardo l’utilizzo dell’energia, tramite bus e protocolli standard di comunicazione (LonWorks, BACnet-IP, KNX etc.), assicurando in questo modo che vengano utilizzati solo componenti dell’impianto (caldaie, pompe, gruppi frigo etc.) necessari a fornire il corretto livello di comfort.

FUNZIONI DI CONTROLLO ED OTTIMIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI

Le funzioni di risparmio energetico fornite da appositi controllori supportano l’ottimizzazione energetica dell’impianto sia in estate che in inverno.

I gestori e gli utenti dell’impianto possono influenzare di molto il consumo energetico dell’edificio, ad esempio arrestando l’impianto durante il periodo di non utilizzo, oppure impostando un adeguato programma orario e relativo setpoint di temperatura ambiente.

Il mondo dei controllori per impianti HVAC aiutano con semplici operazioni, gli utenti nella gestione delle funzioni di risparmio energetico.

telecomando per il controllo a distanza

Un alto livello di precisione del clima ambiente garantisce un ottimo comfort ed evita inutili adeguamenti del setpoint ambiente.

La riduzione del setpoint ambiente di 1° C genera un risparmio energetico di circa il 6%. In caso di un controllo accurato del valore di temperatura ambiente da 0.1 a 0.2 K, i controllori certificati eu.bac assicurano un risparmio energetico fino al 14% rispetto a controllori non certificati, in funzione dell’area climatica di utilizzo.